Parti con noi: prenota ora e paga dopo!
Cerca
Destinazioni
About us
Viaggi di tendenza

Piatti tipici greci da non perdere in vacanza!

Cosa mangiare in Grecia? La tua vacanza avrà tutt’altro sapore non appena assaggerai queste specialità greche.


Pubblicato il 02/02/2021

Vivere local
Homepage / Into the Blog / Vivere local / Piatti tipici greci da non perdere in vacanza!

Indice

Durante il nostro ultimo viaggio di gruppo in Grecia abbiamo mangiato talmente bene da volerci scrivere un articolo.

Sarà forse stato l’effetto dell’ouzo prima di pranzo a farci innamorare della cucina greca? Sicuramente un superalcolico prima di ogni pasto ha aiutato ma sono stati i profumi e sapori della Grecia a conquistare il nostro cuore (e il nostro palato)!

Piatti tipici per tutti i gusti: succulenti street-food che ti faranno dimenticare del kebab sotto casa e specialità veggy-friendly dagli ingredienti semplici e genuini. In tavola non mancheranno mai la pita, il tipico pane greco, e una sfilata di salse dai colori e sapori più variegati.

Abbiamo stilato per te una lista dei 10 piatti tipici della cucina greca che ci hanno messo voglia di tornare in Grecia al più presto. Ti sfidiamo ad assaggiarli e a non prenotare un biglietto di sola andata!


10 specialità della cucina greca

1. Pita

Se fossimo stati greci, diremmo di essere stati cresciuti a “pita e viaggi”. Anche in Grecia, come in Italia, non può mai mancare il pane in tavola: di forma tipicamente piatta, rotonda, morbida ma allo stesso tempo croccante, la pita è un must-eat durante un viaggio in Grecia. Il nostro momento preferito? Farcirla con le cinque salse greche per eccellenza: tzatziki, metzanosalata, skordalia, tirokafteri e taramosalata. Lasciamo a te l’arduo compito di assaggiarle tutte e scoprirne i sapori: attenzione, una contiene peperoncino!

2. Horiatiki

Proprio come chi è tornato da un viaggio in Giappone si strugge nel non riuscire a trovare un sushi autentico in Italia, allo stesso modo chi ha assaggiato la vera insalata greca rinnega la sua versione nostrana. L’horiatiki, questo il nome della vera insalata greca, è un piatto semplicissimo ma è essenziale realizzarlo con prodotti genuini e di ottima qualità. Nato come contorno contadino unisce pomodori, cipolla e cetriolo all’autoctono formaggio feta, seguito da olive, capperi e peperoni, aggiunte a seconda della zona della Grecia nella quale ci troviamo. Il piatto perfetto per una pausa pranzo fresca sulle rive del Mediterraneo.

3. Dakos

Stai programmando una vacanza sull’isola di Creta? Il dakos sarà un motivo in più per andarci. Il piatto tipico dell’isola è infatti il cugino greco della nostra panzanella: pane di orzo condito con pomodori, formaggio fresco, capperi e origano. Attenzione! La cucina greca non ammette errori quando si parla di formaggio: i cretesi ci tengono a precisare che non può essere un vero dakos senza mizithra, il formaggio fresco locale dal sapore acido e pungente.

4. Saganaki

Se fritto, tutto è buono. E in questo caso potenziamo la bontà parlando di formaggio fritto! Il saganaki, uno degli antipasti tipici della cucina greca domestica, prende il nome dalla padella (sagan) nella quale viene fritto. Quale formaggio scegliere affinché questo piatto urli “Opa”? Consigliamo la graviera, un formaggio di pecora a pasta dura, oppure il kasseri o l’halloumi, un misto di latte di capra e pecora. Pochi altri ingredienti: acqua, olio, farina e… l’immancabile sagan nella quale far saltare il formaggio fino a che non diventa del tipico colore dorato!

5. Souvlaki

La Grecia è fra le prime destinazioni scelte per una vacanza al mare ma la sua cucina ha molto di più da offrire oltre al pescato. Al contrario, la carne è un ingrediente autoctono di ottima qualità e particolarmente apprezzato. Ne è un esempio il souvlaki, street-food greco per eccellenza: uno spiedino di carne. Ne esistono diverse versioni per soddisfare tutti i palati: souvlaki merida, servito con pita e verdure, e pita souvlaki, una variante del più celebre gyros. Se anche tu come noi non sai deciderti, non ti resta che assaggiarli entrambi!

Lasciati ispirare

8 giorni
Grecia
original
Partenze dal 03/10/2021
A partire da:

749
vedi il tour
8 giorni
Grecia
original
A partire da:

SOOOOON
vedi il tour
8 giorni
Turchia
Partenze dal 25/09/2021
A partire da:

459
vedi il tour
8 giorni
Sicilia
Partenze dal 25/09/2021
A partire da:

949
vedi il tour
8 giorni
Turchia
Partenze dal 25/09/2021
A partire da:

319
vedi il tour

6. Gyros

A sfidare il souvlaki a bordo dei camioncini di street-food ci pensa il gyros, un succulento panino che non ha nulla a che vedere con il kebab turco, nonostante l’impiattamento lo ricordi. La differenza principale fra i due piatti sta nella farcitura: il gyros greco è ripieno di teneri bocconcini di maiale allo spiedo, una carne che nel kebab viene sostituita con agnello o vitello. Non può mai mancare il condimento: il gyros non sarebbe tale senza la tipica salsa tzatziki, pomodoro e cipolla; il tutto avvolto nella pita (avevi dubbi?).

7. Moussaka

In Italia non esiste festa senza una teglia di parmigiana in tavola. In Grecia lo stesso vale per la moussaka, piatto tipico delle celebrazioni. Si tratta di una elaborata combinazione di melanzane e ragù di agnello che conquista chiunque ne assaggi un boccone. Il segreto? L’accurata preparazione: la carne deve rosolare e cuocere a fuoco lento; la verdura deve friggere e assumere le sfumature dell’oro; la besciamella deve avere la consistenza perfetta. Mettiamo il preparato in forno e… la domenica greca è servita!

8. Giouvetsi

Carnivori, questo piatto lo dedichiamo a voi. Non è un semplice stufato di carne e riso bensì il giouvetsi, un piatto aromatico a base di manzo o agnello accompagnato da un formato di pasta all’uovo (kritharaki hilopites). Ti sfidiamo a indovinare tutte le spezie e i profumi che caratterizzano il piatto: la carne viene brasata a lungo nella salsa di pomodoro e aromatizzata con cannella, vino rosso, alloro e chiodi di garofano. Aggiungiamoci una pioggia di formaggio grattugiato e inforniamo il tutto. La cucina non è mai stata così profumata!

9. Ouzo

Un digestivo a fine pasto è una tradizione praticata in tutto il mondo. Ma in Grecia si beve anche a inizio pasto, per stimolare l’appetito. L’ouzo, acquavite aromatizzata all’anice, è un distillato di mosto d’uva allungato con acqua che tipicamente si beve prima di infilare le gambe sotto al tavolo. Gli oli essenziali delle spezie aggiunte, liquirizia, finocchio, coriandolo, chiodi di garofano e chi più ne ha più ne metta, al contatto con l’acqua trasformano l’ouzo in un apparentemente innocente bicchiere di latte. Come ogni superalcolico che si rispetti, anche l’ouzo viene solitamente accompagnato da qualche stuzzichino, le mezedes. Cin cin!

10. Fanouropita

Da Sant’Antonio a San Fanurio è un attimo! La fanouropita è un dolce tipico greco dedicato a questo santo al quale sono particolarmente devote le isole Creta, Rodi e Cipro. Il suo potere miracoloso? Far ritrovare le cose perdute: proprio la sua icona è stata ripescata casualmente fra le macerie di una chiesa intorno al 1500. Aneddoto storico a parte, se perdi qualcosa in Grecia non ti resta che preparare una torta rustica a base di farina, olio, arancia, noci e spezie. Una fetta di fanouropita e ci si ricorda di tutto: altro che madeleine di Proust!


Questa è la nostra lista di specialità greche che abbiamo assaggiato durante i nostri viaggi organizzati con Tramundi in Grecia.

Non riuscivamo a tenere le gambe sotto al tavolo: questo connubio di profumi e sapori ci ha fatti alzare e urlare “Opa!” a ogni portata.

Il piatto tipico greco più buono? Non ti resta che assaggiarli tu stesso e decretare il vincitore!

Ti è piaciuto l'articolo?


Vuoi ricevere contenuti speciali dal mondo dei viaggi?

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere novità, curiosità e consigli dal mondo dei viaggi.

Con noi ti sembrerà di essere sempre on the road!

Il tuo prossimo viaggio?
Viaggi Last Minute

Tramundi s.r.l. - via Borromei, 6 Milano - tel. 0282954252 - info@tramundi.it - p.iva: 05721680873