Parti con noi: prenota ora e paga dopo!
Cerca
Destinazioni
About us
Viaggi di tendenza

Report Vacanze 2021: il 65% degli italiani è già pronto per ripartire

Come sono andate queste vacanze estive tra situazione pandemica, restrizioni di viaggio e budget ridotto? A raccontarcelo sono proprio gli italiani rientrati da poco, attraverso un'indagine di Tramundi.


Pubblicato il 16/09/2021

News di viaggio
Homepage / Into the Blog / News di viaggio / Report Vacanze 2021: il 65% degli italiani è già pronto per ripartire

Indice

Le vacanze 2021 hanno rappresentato il primo vero test di massa per il ritorno alla normalità" afferma Alessandro Quintarelli, CEO e co-founder di Tramundi. L'introduzione del Green Pass e l'allentamento delle restrizioni di viaggio sono solo alcune delle motivazioni che supportano questa dichiarazione e che hanno stimolato gli italiani a vivere con cuore e mente più leggeri queste vacanze estive.

Sono proprio questi ultimi, di rientro dalle ferie, a confermare la buona riuscita delle vacanze appena trascorse in un sondaggio che ha coinvolto 1.000 rispondenti. La soddisfazione generale è dovuta in parte ai viaggiatori stessi, come spiega Alessandro Quintarelli: "Dotati di un grandissimo spirito di adattamento sembrano confermare la voglia di viaggiare, consapevoli di poter vivere una vita normale se ci si attiene agli standard di sicurezza che la pandemia richiede". Infatti, il 39% degli italiani intervistati ha ammesso di essere sceso a compromessi causa restrizioni di viaggio, budget ridotto e timori associati alla situazione pandemica pur di godersi queste vacanze estive in tranquillità. E la voglia di viaggiare pare non attenuarsi in vista della prossima stagione: il 65,3% è già pronto a ripartire in autunno!


Come il Covid-19 ha influito sulle nostre vacanze

Molto più della, quest'anno ancora più semplice, decisione tra vacanze in Italia o vacanze all'estero. Il Covid-19, e tutte le conseguenze che ne derivano, ha indirizzato la scelta della destinazione estiva: se il 28,2% degli italiani intervistati ha dichiarato che la meta dell’estate 2021 non è variata causa situazione pandemica e annessi, il 49,3% ha rivisto le proprie aspettative. Per il 25% degli intervistati la destinazione finale è stata un ripiego dovuto a restrizioni di viaggio causa pandemia; il 9,7% è sceso a compromessi per rientrare nel budget; il 4,3% ha dovuto fare i conti con il potere che paura e timori hanno di variare i programmi; e il 10,3% si è affidato alle decisioni di partner, amici o altri.

la destinazione scelta dagli italiani per queste vacanze estive

Ma il Covid-19 non ha influito solo sulla scelta della destinazione e, soprattutto, non solo negativamente: se infatti il 21,8% degli italiani interpellati ha ammesso che la diffusione del virus ha limitato i propri spostamenti in vacanza e solo il 16,5% ha stravolto i propri piani causa pandemia, il 75,7% degli intervistati ha reagito positivamente alla sfida dell'estate. Il 29,5% afferma di non aver cambiato le proprie abitudini vacanziere, mentre il 46,2% è stato stimolato a scoprire luoghi differenti rispetto alle tradizionali destinazioni estive. Quest'ultimo dato in particolare è per noi motivo di soddisfazione: in quanto tour operator, in Tramundi promuoviamo la scoperta di destinazioni ancora, purtroppo e per fortuna, poco conosciute ma profondamente autentiche. Ancor più piacevole è pensare che questi luoghi, dei quali finalmente è stato riconosciuto il valore, si trovano in Italia che, anche noi viaggiatori cosmopoliti, confermiamo essere il Paese con il più grande patrimonio paesaggistico e culturale al mondo.

effetto del covid19 sulle scelte di viaggio degli italiani per queste vacanze estive

La vera novità dell'estate: il Green Pass

Queste vacanze estive non sono state solo una grande sfida per i viaggiatori italiani ma anche per il Green Pass. Dal 6 agosto, infatti, la Certificazione Verde è necessaria non solo per gli spostamenti ma anche per accedere a luoghi che frequentiamo quotidianamente in viaggio quali ristoranti e bar al chiuso (escluso servizio al banco), musei, luoghi di cultura e altri, nonché per partecipare a esperienze collettive.

I nostri viaggiatori, ai quali consigliamo sempre di essere muniti di Green Pass per trascorrere vacanze in serenità, hanno risposto positivamente a questo provvedimento governativo: 3 italiani su 4 (il 75,6% degli intervistati) pensa che il Green Pass sia uno strumento utile per vacanze più sicure, nonché rassicurante. "Buono il giudizio nei confronti del Green Pass: si è rivelato uno strumento di aiuto anche psicologico nei confronti di quei viaggiatori che, prima dell’estate, sembravano bloccati e timorosi di rimettersi in viaggio”, afferma Alessandro Quintarelli.

la percezione che gli italiani hanno dell’efficacia del green pass

Buona anche la risposta delle autorità spettanti il controllo del Green Pass: solo il 15,4% degli intervistati ha affermato di non aver dovuto esibire il certificato, mentre il 56,4% si è trovato in condizione di utilizzare il Green Pass al fine di trascorrere le proprie vacanze estive in sicurezza e in apparente normalità.

quanto e come è stato utilizzato il green pass dagli italiani in queste vacanze estive

Gli italiani sono già pronti per ripartire

Anche quest'anno, nonostante impedimenti e timori, non si scappa: una volta terminate le vacanze estive, pensiamo già a programmare le prossime. Merito anche dell'esito positivo di questa estate che ci stimola a continuare a coltivare la nostra passione per i viaggi: solo il 4,3% degli intervistati si è infatti definito insoddisfatto delle vacanze appena trascorse e solo il 3,8% non ha intenzione di tornare a viaggiare prima della fine della pandemia, mentre il 65,3% percento è già pronto per ripartire. L'11,5% dei nostri intervistati che ha già programmato il prossimo viaggio, mentre il 53,8% si sta informando attivamente sulla prossima destinazione da cancellare dalla propria to-travel-list. Metti l'incertezza della situazione pandemica, eventuali restrizioni di viaggio che ci allontanano dalla meta dei nostri sogni e budget ridotto dopo un'estate di leggerezza, il 30,8% degli italiani intervistati ha dichiarato di non stare già pianificando il prossimo viaggio anche se, affermazione non confutabile, sappiamo che non smettono di pensarci!

i prossimi piani di viaggio degli italiani per la nuova stagione

Ma quali sono le destinazioni scelte dai viaggiatori italiani che hanno già la valigia pronta (aggiornata per la stagione autunno-inverno)? Il 21,8% pensa già al prossimo weekend che trascorrerà in una città d'arte italiana, il 19,2% sogna un po' più in grande e punta a godersi qualche giorno in una capitale europea. L'avvicinarsi della stagione natalizia non tarda a farsi spazio tra i nostri pensieri: l’11,5% dei rispondenti afferma che tornerà a viaggiare in occasione delle festività, mentre il 5,1% pensa già alla settimana bianca.

le destinazioni scelte dagli italiani per le prossime vacanze


Il successo di questa estate e i buoni propositi per la prossima stagione ci fanno ben sperare in una ripresa sempre più possibile. L'importante, per noi in quanto tour operator Tramundi, è la sicurezza dei nostri viaggiatori che, finalmente, sentono di poter tornare a vivere la propria passione in serenità. Non ci resta dunque che farvi il nostro migliore augurio: Buon viaggio!

Ti è piaciuto l'articolo?


Vuoi ricevere contenuti speciali dal mondo dei viaggi?

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere novità, curiosità e consigli dal mondo dei viaggi.

Con noi ti sembrerà di essere sempre on the road!

Il tuo prossimo viaggio?
Viaggi Last Minute