Chi parte con noi, viaggia davvero: scopri tutti i tour
yerevan

Tour dell’Armenia

Vivi l'Armenia visitando monasteri storici come Sanahin e Geghard, esplorando l'antico tempio di Garni e scoprendo la vivace Yerevan!

A partire da:1.300 €

Durata

8 giorni / 7 notti
Fascia d'età

18+
La guida parla

Italiano
Il gruppo

2-20 persone

Partenze dal:31 maggio
Homepage / Asia / Armenia / Tour dell’Armenia
Natura:
Oasi naturali, vulcani attivi, foreste tropicali e non solo.
Natura
40%
Urban:
Centri storici, labirinti di strade e tutti i comfort della city.
Urban
60%
Avventura:
Trekking, canyoning, snorkeling e tante altre attività.
Avventura
60%
Cultura:
Musei, gallerie d’arte, edifici e monumenti storici.
Cultura
80%
Relax:
In piscina, alle terme o su una spiaggia caraibica.
Relax
40%
Intensità:
Sforzo fisico richiesto e ritmo del viaggio.
Intensità
70%

Cosa visiterai

garni
Garni
gyumri
Gyumri
sanahim
Sanahim
sevan
Sevan
noravank
Noravank

Itinerario

Scarica PDF

Maggiori informazioni in merito a orario e punto di ritrovo del primo/ultimo giorno verranno comunicate a seguito della prenotazione.

giorno 1

yerevan
YEREVAN
Iniziamo il nostro viaggio dall'Italia, volando direttamente verso la splendida Yerevan, atterrando all'Aeroporto Internazionale Zvartnots. Dopo l'atterraggio, ci trasferiremo comodamente al nostro hotel. Se il nostro arrivo è previsto nel pomeriggio, avremo l'opportunità di scoprire liberamente la capitale armena. Il pernottamento sarà a Yerevan.
Cena libera. Trasferimenti inclusi. Volo non incluso.

giorno 2

yerevan
YEREVAN
Dopo la colazione, si darà inizio al giro turistico di Yerevan, iniziando dal Parco della Vittoria, dove si erge la maestosa statua di Madre Armenia, offrendo una vista panoramica ineguagliabile sulla città. Il tour proseguirà verso il Cascade Complex, un'imponente scalinata che connette la zona inferiore con quella superiore della città e alloggia al suo interno il museo di arte contemporanea di Gerard Cafesjian. Successivamente, una camminata porterà alla piazza dell'Opera Armena e attraversando la strada pedonale di North Avenue, si raggiungerà la Piazza della Repubblica, fulcro di Yerevan e simbolo dell'Armenia. Qui si visiterà il Museo di Stato di Storia Armena, considerato uno dei musei più prestigiosi dell'ex Unione Sovietica, che offre un'esplorazione dettagliata della storia e cultura armena dal terzo millennio a.C. a oggi. Il museo si trova proprio di fronte alla Piazza della Repubblica, incorniciata dagli edifici più imponenti della città, dove l'architettura staliniana si fonde con quella armena, e dove si tiene lo spettacolo delle fontane danzanti ogni sera estiva. Si visiterà anche la Moschea Blu, l'unica sopravvissuta in Armenia, che è stata preservata durante le distruzioni sovietiche trasformandola in museo della città di Yerevan e, con il sostegno finanziario dell'Iran, è stata restaurata e riconsacrata, servendo la piccola comunità musulmana sciita dell'Armenia. Il pernottamento sarà a Yerevan.
Colazione e cena incluse. Pranzo libero. Escursioni incluse. Trasferimenti inclusi.

giorno 3

khor virap
YEREVAN – KHOR VIRAP – NORAVANK – SELIM – NORATUS – TSAGHKADZOR
La giornata inizia dirigendosi a sud-est verso il monastero di Khor Virap, situato in una location affascinante vicino al confine turco e sotto l'imponente Monte Ararat innevato. Questo antico complesso monastico comprende il pozzo-prigione dove San Gregorio l'Illuminatore, evangelizzatore dell'Armenia, fu detenuto per 13 anni nel III secolo. Il viaggio prosegue attraverso la regione vinicola di Vayots Zor, nota per le sue gole frastagliate e montagne selvagge. Visiterete il monastero di Noravank, capolavoro dell'architetto Momik, incastonato tra montagne rocciose grigie e rosse, famoso per la sua chiesa a due piani di Surp Astvatsatsin, unica nel suo genere in Armenia e decorata con intricati bassorilievi. Il percorso continua verso nord verso l'altipiano centrale armeno, con una pausa al Passo di Selim per esplorare il caravanserraglio degli Orbelian, un punto di sosta cruciale sulla storica Via della Seta, edificato con blocchi di basalto. Attraversando paesaggi memorabili di montagne e prati lussureggianti, si arriva al Lago di Sevan, chiamato anche “Smeraldo d'Armenia”, uno dei laghi alpini più alti al mondo a 1900 metri sopra il livello del mare. Una fermata è prevista al villaggio di Noratus, noto per il suo cimitero arricchito da numerosi khatchkar, croci in pietra che sono riconosciute come Patrimonio Immateriale dell'Umanità dall'UNESCO. Il giorno si conclude con l'arrivo a Tsaghkadzor, dove si pernotterà.
Colazione e cena incluse. Pranzo libero. Trasferimenti inclusi. Escursioni incluse.

giorno 4

sevan
TSAGHKADZOR – SEVAN – DILIJAN – IJEVAN – AKHTALA – HAGHPAT
Dopo la colazione, si parte per esplorare la Penisola di Sevan, dove si erge il Monastero di Sevanavank, risalente al IX secolo. Da questa altura si gode di una vista mozzafiato sul Lago Sevan e sulle montagne adiacenti. La giornata prosegue verso Dilijan, un pittoresco borgo nel cuore del Parco Nazionale omonimo, spesso paragonato alla "Svizzera d'Armenia" per i suoi densi boschi. Una passeggiata nella via Sharamberyan, il cuore storico di Dilijan recentemente restaurato, offre l'opportunità di vedere laboratori artigianali che producono ceramiche, sculture in legno e altri prodotti locali. Il viaggio prosegue con una sosta a Ijevan, capoluogo della regione di Tavush, dove si pranza in casa di una famiglia locale che serve piatti tradizionali preparati dalla padrona di casa. Successivamente, si visita la Valle del Debed, nota per i suoi gioielli di architettura medievale armena, inclusa la chiesa fortificata di Akhtala, posizionata su uno sperone roccioso e circondata da canyon. Questa chiesa è particolarmente celebre per gli affreschi interni realizzati tra il 1205 e il 1216, considerati tra i migliori esempi di arte bizantina al di fuori dell’Impero di Bisanzio. Infine, si visita il Monastero di Haghpat, costruito nel X secolo e inserito nell’elenco dei patrimoni UNESCO. Nel XII secolo, fu il principale centro spirituale dell’Armenia Medievale, con una rinomata università e una scuola di copisti e miniaturisti. Sayat-Nova, il celebre poeta, compositore e cantastorie armeno, trascorse venti anni della sua vita qui. Il pernottamento è previsto a Haghpat.
Colazione e pranzo inclusi. Cena libera. Trasferimenti inclusi. Escursioni incluse.

giorno 5

sanahin
HAGHPAT – SANAHIN – VILL. MOLOKAN – GYUMRI
Dopo la colazione, si parte per la visita del Monastero di Sanahin, un capolavoro dell'architettura religiosa medievale armena risalente al X secolo e oggi tutelato dall'UNESCO. Sanahin è noto per il suo gavit a tre navate, unico nel paese, oltre che per lo scriptorium e l'accademia dove un tempo si insegnavano le arti liberali medievali. Dopo la visita, il viaggio prosegue verso i villaggi dei Molokan. Questa minoranza etnica di origine russa pratica una forma unica di cristianesimo ortodosso, considerata eretica nel XIX secolo, che portò al loro esilio ai confini dell’impero. Molti Molokan si stabilirono in Armenia, mantenendo un modo di vita tradizionale. Si avrà l'opportunità di incontrare una famiglia locale, assaggiare il tè preparato nel samovar e gustare dolci fatti in casa. Il tour si sposta poi a Gyumri, dove si visita il centro cittadino concentrato intorno a Piazza Vardanants. Qui si trovano la chiesa di Yot Verk, famosa per una venerata icona della Madonna delle sette ferite, la chiesa del Santissimo Salvatore, attualmente in fase di ricostruzione, e il palazzo del Municipio. Gyumri, conosciuta in passato come Kumayri, Alexandrapol durante l'epoca zarista e Leninakan in epoca sovietica, è la seconda città dell'Armenia, e fu duramente colpita da un terremoto nel 1988 che causò decine di migliaia di vittime. Oggi Gyumri si è ripresa, presentando uno stile di vita rilassato e magnifiche costruzioni in tufo nero in stile Neoclassico e Art Nouveau. La giornata si conclude con una cena in un ristorante locale che offre piatti della cucina armeno-siriana, seguita dal pernottamento a Gyumri.
Colazione e cena incluse. Pranzo libero. Trasferimenti inclusi. Escursioni incluse.

giorno 6

gyumri
GYUMRI – AKNALICH – ECHMIADZIN – YEREVAN
Dopo la colazione, si parte per Aknalich, un villaggio abitato dagli Yazidi, una comunità di origine curda e irachena che segue una religione derivante dallo Zoroastrismo, con influenze islamiche e cristiane. Qui si visita il grande tempio dedicato a Melek Tawous, il Dio Pavone. La giornata prosegue verso Echmiadzin, spesso descritta come il "Vaticano Armeno" poiché è la sede del Catholicos della Chiesa Apostolica Armena. Durante la visita, si scopre la Cattedrale Mayr Ator, riconosciuta come la cattedrale cristiana più antica al mondo e parte del patrimonio mondiale dell'UNESCO. Inoltre, si visita la chiesa di Santa Hripsime, uno degli esempi più eccellenti di chiesa tetraconca cupolata in Armenia, eretta sulla tomba della santa martire. La giornata si conclude con il ritorno a Yerevan per il pernottamento.
Colazione e pranzo inclusi. Cena libera. Trasferimenti inclusi. Escursioni incluse.

giorno 7

garni
YEREVAN – GARNI – GEGHARD
Dopo la prima colazione, la giornata inizia con un viaggio verso la regione di Kotayk, dove si visita il Tempio di Garni. Questo tempio, un raro esempio di architettura ellenistica romana del I secolo d.C., è l'unico edificio pagano sopravvissuto alla cristianizzazione dell'Armenia nel IV secolo. Si prosegue verso il monastero rupestre di Geghard, incastonato in una stretta gola e parzialmente scavato nella roccia, iscritto nella lista del patrimonio mondiale dell'UNESCO. Il monastero prende il nome dalla "lancia" che, secondo la tradizione, avrebbe trafitto il costato di Cristo sulla Croce e che fu custodita qui per secoli. Il pranzo si svolge in un ristorante locale a Garni, dove sarà possibile assistere alla preparazione del Lavash, il tradizionale pane armeno riconosciuto come patrimonio immateriale dell'umanità dall'UNESCO. Il rientro a Yerevan include la visita al memoriale del Genocidio Armeno situato sulla collina di Tzitzenakaberd, conosciuta anche come la "Fortezza delle Rondini". Questo complesso commemora il milione e mezzo di armeni periti durante il genocidio del 1915 per mano dei Turchi Ottomani. Possibilità di aggiungere l’attività opzionale della Cena con spettacolo tradizionale. La giornata si conclude con il pernottamento a Yerevan.
Colazione e pranzo inclusi. Cena libera. Trasferimenti inclusi. Escursioni incluse. Attività opzionale non inclusa (minimo 2 persone, con trasferimento incluso € 40 a persona da pagare in loco).

giorno 8

yerevan
YEREVAN
Trasferimento all'aeroporto per il volo di rientro. Se gli orari del volo lo consentono, sarà possibile godere di ulteriore tempo libero per rilassarsi o esplorare autonomamente Yerevan.
Colazione inclusa. Trasferimento per l'aeroporto incluso. Volo non incluso.

Cosa include

  • Trasferimenti da/per aeroporto
  • 7 pernottamenti in hotel 3*/4*
  • Trasporto privato con A/C
  • Guida locale parlante italiano dal secondo al settimo giorno
  • Visite ed escursioni come da programma
  • Ingressi previsti
  • Pranzo nella casa di una famiglia armena
  • Mezza Pensione come da programma con acqua inclusa ai pasti
  • Una bottiglia d’acqua al giorno a testa (0,5 l)
  • Tasse locali
  • Assicurazione medico-bagaglio

Scarica la documentazione completa


Non include

  • Voli internazionali e tasse aeroportuali
  • Pasti e bevande non menzionati
  • Mance (35 € per persona da consegnare alla guida il primo giorno)
  • Spese personali
  • Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “Cosa include”

Cose importanti da sapere

Caratteristiche del viaggio

Viaggio aperto a viaggiatori senza limiti di età.
Viaggerai con viaggiatori di altre agenzie: più grande è la comitiva, maggiore è il divertimento!
Il viaggio è organizzato da tour operator e guide locali, selezionati da Tramundi per te.

Informazioni generali sul viaggio

Ricorda di portare il passaporto in corso di validità con scadenza non inferiore a 6 mesi al momento dell’ingresso nel Paese.
Dal 2013 non è più necessario il visto d’ingresso in Armenia per tutti i cittadini dell’Unione Europea per soggiorni fino a un periodo massimo di 180 giorni nell’arco di 12 mesi

Valuta

Dram Armeno (AMD)

Vaccinazioni

Non sono obbligatorie vaccinazioni.

Queste indicazioni hanno scopo puramente informativo; per confermare l'obbligatorietà di eventuali vaccinazioni, si raccomanda di consultare il proprio medico.

Documenti e visti

E' necessario il passaporto, con validità residua di almeno 6 mesi al momento dell’ingresso nel Paese. Non è necessario il visto d'ingresso.

Numeri di emergenza

Polizia: 102 Ambulanze: 103

Prese elettriche

Tipo C, F


Esplora le meraviglie dell'Armenia in un tour di 8 giorni che offre una profonda immersione nella sua ricca storia e cultura. Visiterai monasteri antichi come Sanahin e Geghard, patrimoni UNESCO, e vivrai esperienze autentiche come un pranzo in casa di una famiglia armena e la preparazione del Lavash.

Viaggia senza pensieri

Assicurazione medico-bagaglio e covid sempre inclusa, assicurazione medico estesa, assicurazione annullamento e opzioni di rimborso disponibili.
logo assicurazionelogo assicurazione medicalogo assicurazione annullamentologo assicurazione rimborso

Scopri altri itinerari

Viaggio da Jakarta ad Ubud cover
14 giorni
Indonesia

Jakarta, Ubud, Monte Bromo, Pemuteran

La guida parla:
Inglese
date scontate
Da:

Invece di 1.845 €1.536 €
110 €/giorno
Vedi il tour
>
Tour dei parchi nazionali americani cover
11 giorni
USA

Arches National Park, Bryce Canyon, San Francisco, Yosemite National Park, Joshua Tree National Park, Death Valley, Las Vegas, Grand Canyon, Monument Valley, Los Angeles

La guida parla:
Italiano
Da:

2.099 €
191 €/giorno
Vedi il tour
>
Tour Singapore e Malesia cover
10 giorni
Malesia

Singapore, Kuala Lumpur, Cameron Highlands, Isola degli oranghi, Kuala Kangsar, Penang

La guida parla:
ItalianoInglese
Da:

1.319 €
132 €/giorno
Vedi il tour
>

Vuoi ricevere contenuti speciali dal mondo dei viaggi?

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere offerte speciali, curiosità e consigli dal mondo dei viaggi. Con noi ti sembrerà di essere sempre on the road!