logo Tramundi
Cerca
Destinazioni
About us
Sentiero Italia CAI
originals
6 giorni / 5 notti

Trekking sulla Via degli Dei

Un trekking da Bologna a Firenze, lungo i passi di Etruschi e Romani.

A partire da:

Durata:
6 giorni / 5 notti
Tipologia tour:
original
La guida parla:
Italiano
Il gruppo:
5-15 persone
Intensità:
Alta

Partenze dal:15 novembre

Contattaci per scoprire l’opzione PRIVATE: questo tour organizzato solo per te e il tuo gruppo.


Homepage / Europa / Italia / Trekking sulla Via degli Dei
Arte e Cultura
Food
Hiking e Trekking
Natura e Paesaggi

Cosa visiterai

    Percorrere a piedi la Via degli Dei significa entrare realmente in contatto con il territorio che ci circonda e con le persone che lo abitano. Ogni fatica del cammino sarà ripagata dalla bellezza del paesaggio e dalla ricca storia che rivivremo grazie alla nostra guida accompagnatrice.

    Itinerario

    Giorno 1

    BOLOGNA – BADOLO
    24 km

    Inizia il nostro cammino degli Dei in compagnia di nuovi compagni di trekking!

    Questa mattina la nostra guida ci raggiunge per la partenza: consegniamo i bagagli, in modo da camminare leggeri, e ci mettiamo in marcia per Badolo, a circa 24 km.

    La prima tappa di oggi è la Basilica di San Luca: possiamo salire sulla cupola più alta d’Europa attraverso le antiche scale a chiocciola, per la San Luca Sky Experience.

    Quindi scendiamo lungo il Sentiero dei Bregoli, tradizionalmente percorso dai Bolognesi per Pasquetta, e camminiamo in piano costeggiando il fiume Reno.

    Ci aspetta un’ottima cena in una locanda con il tipico oste bolognese vincitore del premio culinario “Il Piatto Narrante”. Ci sistemiamo nella sala del camino o in terrazza panoramica, a seconda del clima.

    Colazione e cena incluse. Pranzo libero.
    Tour Fotografico: Compatibilmente con la posizione dell’Hotel, facciamo un’incursione per fotografare piazza Maggiore e Nettuno con l’idea di costruire un reportage per avere un lavoro completo dai partecipanti alla fine del viaggio. Tecnica: composizione e regole base della fotografia
    (tempo/iso/diaframma)


    Giorno 2

    BADOLO – MADONNA DEI FORNELLI
    28 km

    Questa mattina partiamo in salita, per raggiungere la croce del Monte Adone, dalla quale cima ammiriamo il panorama del territorio bolognese.

    Ci rilassiamo e scopriamo che sotto la croce è nascosto un quaderno di vetta. La nostra guida ce ne legge i racconti dei viaggiatori, lasciati da chi come noi è salito fin qui. Dopo aver lasciato anche noi traccia del nostro passaggio, iniziamo la nostra discesa in cerca di fossili: infatti, milioni di anni fa questa zona era ricoperta dal mare.

    Arriviamo a Madonna dei Fornelli in serata, dove ceniamo insieme alla proprietaria dell’home cooking, terza generazione di host locale.

    Colazione inclusa. Pranzo e cena liberi.
    Tour Fotografico: Tecnica: composizione paesaggistica, le regole dei terzi e i filtri fotografici. In base ai mezzi a disposizione potremmo anche valutare la realizzazione di alcune foto al cibo.


    Giorno 3

    MADONNA DEI FORNELLI – SANTA LUCIA
    18 km

    Oggi ci svegliamo prima del solito per ammirare l'alba da Monte Galletto, splendido punto panoramico. Nel mentre, gustiamo una colazione pic-nic composta da dolci casalinghi e calde bevande in thermos.

    Carichi di energia ci mettiamo in cammino verso Monte di Fo’ e Santa Lucia. Poggiamo i nostri passi sull’antico basolato romano, ancora ben visibile, mentre la nostra guida ci svela la sua storia.

    Siamo al terzo giorno di cammino, e anche se la fatica si fa sentire procediamo verso il nostro B&B: uno splendido casolare toscano dove possiamo finalmente rilassarci in piscina. Ci attende una cena a base di piatti tipici e prodotti locali preparati dal padrone di casa.

    Colazione inclusa. Pranzo e cena liberi.
    Tour Fotografico: Tecnica: L’importanza della luce: fotografare l’alba e il tramonto, i momenti migliori per la fotografia di paesaggio.


    Giorno 4

    MONTE DI FO’ – SANTA LUCIA – SAN PIERO A SIEVE
    24 km

    Ormai siamo al quarto giorno di cammino e il gruppo ha trovato il proprio ritmo. Affrontiamo la salita più impervia del percorso e saliamo fino alla vetta di Monte Gazzaro.

    Dopo una breve sosta rigenerante, siamo pronti per proseguire. Una deviazione dal percorso tradizionale ci porta nel Convento di Bosco ai Frati, dove ammiriamo il bellissimo crocifisso ligneo di Donatello.

    Stasera ceniamo in un locale spartano, per veri camminatori: un ritrovo della Via degli Dei dove nel clima conviviale si condividono le esperienze di viaggio.

    Colazione inclusa. Pranzo e cena liberi.
    Tour Fotografico: Tecnica: Il reportage fotografico (come costruire un portfolio seguendo un progetto) e la fotografia di interni.


    Giorno 5

    SAN PIERO A SIEVE – OLMO
    19 km

    Ci prepariamo per il nostro penultimo giorno di trekking.

    Camminiamo verso San Piero a Sieve attraverso la splendida vallata tanto amata dai Medici. Sostiamo presso il Santuario di Monte Senario dove degustiamo il liquore Gemma d’abeto, segretamente prodotto dai frati e di cui nessuno ancora conosce la ricetta.

    Arriviamo a Olmo nel pomeriggio e ci riposiamo un po’. Dopo la cena facciamo una breve passeggiata fino a Vetta Le Croci, per vedere le stelle e ammirare in lontananza il “Cupolone di Firenze”.

    Colazione inclusa. Pranzo e cena liberi.
    Tour Fotografico: Tecnica: Fotografia notturna - l’importanza del treppiedi e dello scatto con lunghi tempi di esposizione (anche se non abbiamo il telecomando possiamo usare la modalità scatto temporizzato), accenno all’astrofotografia.


    Giorno 6

    OLMO – FIESOLE – FIRENZE
    17 km

    Oggi mettiamo in cammino attraverso l’antico Sentiero di Stilicone, il generale romano che sconfisse gli Ostrogoti nella battaglia di Fiesole nel 405. Seguendo il percorso raggiungiamo l’anfiteatro romano di Fiesole, meravigliosamente incastonato nelle colline.

    A questo punto possiamo scegliere di prendere l’autobus o di proseguire a piedi per Firenze, nostra ultima tappa.
    Salutiamo i nostri compagni di camminata prima di fare ritorno.

    Grazie Via degli Dei!

    Colazione inclusa.
    Tour Fotografico: Tecnica: street photography e il bianco e nero ovvero come fotografare in città, dove gli spazi, le strutture ed i soggetti sono arte.


    Cosa include

    • Pernottamento con colazione in hotel o B&B con sistemazione in camera doppia. Se non parti in coppia, ti consigliamo attualmente di scegliere l’opzione camera singola con supplemento. In alternativa, condividerai una camera doppia con un altro viaggiatore del gruppo.

    • Trattamento di B&B con una cena inclusa

    • Trasporto bagagli da una struttura all'altra

    • Guida GAE che ci accompagna per tutto il viaggio (escluso l’ottavo giorno a Firenze)

    • Credenziale della Via degli Dei

    • Copertura assicurativa di responsabilità civile

    • Se selezionata l’opzione “Tour Fotografico”, la guida GAE è anche un fotografo professionista

    • Se selezionata l’opzione “Tour Fotografico”, corso e tecniche di fotografia

    • Assicurazione medico/bagaglio e covid-19

    Scarica la documentazione completa


    Non include

    • Viaggio per e da destinazione

    • Bevande e pasti non espressamente indicati

    • Biglietti per il Bus se previsto

    • Biglietti per la San Luca Sky Experience e l’ingresso all’Anfiteatro di Fiesole

    • Trasferimento da Firenze a Bologna o al proprio luogo di abitazione

    • Tassa di soggiorno dove prevista (da pagare direttamente in struttura)

    • Extra personali e mance

    • Assicurazione annullamento (se non acquistata durante la prenotazione viaggio)

    • Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”


    Cose importanti da sapere

    Informazioni tecniche:
    Giorno 2: Camminiamo per 23,5 km se decidiamo di prendere il bus di linea - Giorno 6: Camminiamo per 11 km se decidiamo di prendere l'autobus di linea da Fiesole a Firenze.

    Il Tour Fotografico è aperto a tutti, è richiesta una conoscenza base di ISO-TEMPI-DIAFRAMMI. Tutti gli argomenti di tecnica verranno ripresi durante alcune serate, analizzando le immagini attraverso proiezioni dopo cena in struttura dove sarà possibile visualizzare gli scatti effettuati.

    Argomenti trattati: Gestione della fotocamera, Studio della luce e dell’esposizione, La scelta delle ottiche, Regolazioni di messa a fuoco e gestione degli ISO, Tecniche e regole di composizione, Composizione del colore e delle linee, Fotografare i dettagli del paesaggio, Il paesaggio all’alba e al tramonto.

    Cosa portare: Macchina fotografica, Obiettivi in possesso, Eventuali filtri (ND), Cavalletto, Telecomando a distanza (se in possesso).

    Sistemazione: abbiamo selezionato piccole strutture ricettive che da generazioni sono ospitalieri dell’appennino Tosco-Emiliano. Le camere sono doppie, triple raramente. Essendo un gruppo è richiesto spirito di adattamento e comunità.

    Ricorda di portare la carta d’identità o il passaporto in corso di validità.

    Vi chiediamo di segnalare, subito dopo la prenotazione, eventuali allergie e/o intolleranze alimentari.

    A causa dell’attuale emergenza sanitaria e delle conseguenti disposizioni emanate dalle autorità locali, l’itinerario potrebbe subire alcune modifiche prima e/o durante il viaggio.

    A causa dell’attuale emergenza sanitaria, consigliamo ai gentili viaggiatori di munirsi di mascherina, guanti e gel igienizzante propri.

    Scopri altri itinerari

      Il tuo prossimo viaggio?
      Tour delle Langhe

      Colombo s.r.l. - p.iva: 05721680873