Parti con noi: prenota ora e paga dopo!
Cerca
Destinazioni
About us
Viaggi di tendenza

Cosa mangiare ad Amsterdam: specialità olandesi da assaggiare

Paese che vai, piatti tipici che trovi: e le ricette olandesi sono tra le nostre preferite. Dalle patatine fritte al panino con l’aringa, siamo pronti per partire per questo viaggio gastronomico.


Pubblicato il 16/08/2021

Vivere local
Homepage / Into the Blog / Vivere local / Cosa mangiare ad Amsterdam: specialità olandesi da assaggiare

Indice

Cosa ti viene in mente se pensi ad Amsterdam, capitale dell’Olanda? La biciclette che sfrecciano tra i canali della città, le case colorate con le travi a vista, i numerosi musei d’arte classica e contemporanea, la vivace vita notturna.

E poi ci siamo noi che pensiamo a patatje oorlog, broodje haring e rijsttafel. La cucina olandese è un must durante i nostri viaggi in Olanda: nel giorno della festa nazionale non sappiamo rinunciare a un tompouce con glassa arancione, all’ora dell’aperitivo ci puoi trovare sulla sponda di un canale con bitterballen e birra tra le mani, nei viaggi in inverno ci riscaldiamo con uno stamppot.

Queste e tante altre specialità olandesi nella nostra guida gastronomica alla città di Amsterdam.


Piatti tipici da non perdere in viaggio ad Amsterdam

Patatje oorlog

Il fast food che ci piace. Stiamo parlando delle frites olandesi, le nostre immancabili compagne di viaggio in Olanda. Seriamente, ce le portiamo ovunque: queste patatine fritte, spesse e croccanti, sono la perfetta merenda-on-the-go tra un’escursione e l’altra. La nostra versione preferita? Le patatje oorlog, letteralmente “patatine in guerra”, di nome e di fatto: servite con maionese, burro di arachidi e cipolla, mettono alla prova anche i soldati più agguerriti.

Broodje haring

Nei Paesi Bassi, pesce è sinonimo di aringa. Cruda o essiccata, i nordici la amano. E anche noi abbiamo imparato ad apprezzarla, attratti dai simpatici chioschetti di aringhe che costellano gli angoli della città di Amsterdam. Il piatto più richiesto sul menù è il broodje haring, un sandwich con aringa, cetriolo e cipolla. Forse non lo sai ma c’è un periodo migliore anche per mangiare l’aringa: da maggio a luglio, come ci ha insegnato la nostra guida locale Monique, quando il pesce raggiunge la sua massima dolcezza.

Bitterballen

Nella città di Amsterdam si riscrive la storia dell’aperitivo: niente spritz e patatine vista Duomo, ma bitterballen e birra sulla sponda del canale! Un pre-cena sostanzioso: polpettine fritte di carne di manzo servite con senape e accompagnate da un fresco boccale di birra. Ovunque tu sia, le bitterballen saranno sempre con te poiché sono lo snack olandese più famoso, presente nel menù di tutti i locali in città; per assaggiarle, ti consigliamo di recarti al mercato coperto De Foodhallen, dove è possibile trovare la più ampia scelta di bitterballen, tutti i gusti più uno.

Tompouce

Amanti dei dolci, è arrivato il vostro momento. Il dessert olandese per eccellenza è il tompouce, una millefoglie rettangolare ripiena di crema e ricoperta con una glassa a base di zucchero di colore rosa che, in occasioni speciali quali la Festa del Re, si colora di arancione; questo perché reali olandesi appartengono alla Casata d’Orange, motivo per cui il vivace colore è oggi simbolo nazionale. Il nome del dolce tompuce si deve invece al Generale Tom Pouce, personaggio di uno spettacolo circense americano che nel 1840 arrivò in città e piacque particolarmente a un fornaio di Amsterdam, che inventò l’omonimo dolce.

Lasciati ispirare

4 giorni
Olanda
original
Partenze dal 07/10/2021
A partire da:

549
vedi il tour
4 giorni
Germania
original
Partenze dal 07/10/2021
A partire da:

499
vedi il tour
5 giorni
Svezia
original
Partenze dal 30/09/2021
A partire da:

899
vedi il tour
4 giorni
Repubblica Ceca
original
Partenze dal 07/10/2021
A partire da:

559
vedi il tour
4 giorni
Francia
original
A partire da:

SOOOOON
vedi il tour
8 giorni
Norvegia
original
A partire da:

SOOOOON
vedi il tour
8 giorni
Norvegia
original
A partire da:

SOOOOON
vedi il tour
8 giorni
Islanda
original
A partire da:

SOOOOON
vedi il tour
6 giorni
Islanda
original
Partenze dal 05/10/2021
A partire da:

1799
vedi il tour
10 giorni
Islanda
Partenze dal 07/11/2021
A partire da:

999
vedi il tour

Rijsttafel

Tra le specialità da assaggiare ad Amsterdam c’è un piatto della cucina indonesiana. La motivazione è storica: l'Indonesia è stata colonia olandese fino al secondo dopoguerra. Recati in uno dei tanti ristoranti indonesiani presenti nella capitale olandese e ordina un rijsttafel: una “tavola di riso” servita con diversi accompagnamenti, tra i quali carne, pesce e verdura. Non mancano anche spezie e condimenti, che con i loro profumi e sapori esotici ci trasportano in viaggio in Indonesia.

Stamppot

Nelle fredde sere d’inverno, per noi è minestrone mentre per gli olandesi è stamppot. Letteralmente “pesta purè”, questo piatto si compone di un purè di patate e verdure che accompagnano delle salsicce affumicate; nella versione tradizionale non possono mancare crauti, carote, cipolle e spinaci. E’ un piatto povero ma molto saporito, garanzia nel freddo periodo invernale: è possibile trovarlo anche nei supermercati, pronto per essere infornato nel microonde e gustato.

Stroopwafel

Nonostante quella “l” finale sembra trarti in inganno, è proprio quello che pensi. Lo stroopwafel è un dolce tipico della cucina olandese composto da due wafer uniti da uno sciroppo al caramello. Prova ad immaginare: hai tra le mani uno stroopwafel fumante pronto per essere immerso in una calda tazza di cioccolata mentre intorno a te sta per iniziare a nevicare. Welcome to Amsterdam!

Pannenkoeken

Molto più di semplici pancake: i pannenkoeken, i pancake all’olandese, sono l’unione di più culture. Una via di mezzo tra i classici pancake dolci assaggiati in viaggio negli USA (ma più grandi) e le crepes salate che salvano i pranzi all’ultimo minuto durante un viaggio in Francia (ma più spessi). Gli ingredienti alla base sono sempre gli stessi: farina, uova e latte. A cambiare sono i condimenti: sciroppo e zucchero a velo per la versione dolce, bacon e formaggio per la versione salata. Choose your fighter!

Appeltaart

Esistono due tipologie di persone al mondo: quelle che quando mangiano la torta di mele pensano alla propria cara nonna e chi, come noi, finisce sempre col pensare al suo ultimo viaggio in Olanda. Sì, perché ad Amsterdam la colazione è rigorosamente a base di appeltaart, la torta alle mele olandese. Una crostata di pasta frolla farcita con mele aromatizzate alla cannella e succo di limone. E, “ciliegina sulla torta”, una bella spruzzata di panna montata.

Kibbeling

Non solo aringa: se il broodje haring non ha stuzzicato il tuo appetito, ecco un’altra proposta olandese di street food a base di pesce. Stiamo parlando della versione made in the Netherlands del più conosciuto fish&chips: il kibbeling, un piatto a base di merluzzo fritto, servito con maionese alle erbe, aglio e limone.

Micro Repubblica di Kugelmugel, Vienna


Ora che hai tra le mani il menù del chiosco Tramundi, non ti resta che scegliere quali piatti tipici di Amsterdam vuoi provare durante il tuo prossimo viaggio nella capitale olandese. Consiglio della casa: assaggiali tutti!

Ti è piaciuto l'articolo?


Vuoi ricevere contenuti speciali dal mondo dei viaggi?

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere novità, curiosità e consigli dal mondo dei viaggi.

Con noi ti sembrerà di essere sempre on the road!

Il tuo prossimo viaggio?
Viaggi Last Minute