Parti con noi: prenota ora e paga dopo!
Cerca
Destinazioni
About us
Viaggi di tendenza

I posti più belli e incredibili di Napoli raccontati da un napoletano

Non solo Quartieri Spagnoli e Pompei: ecco i luoghi del cuore della nostra Alexandra, nata e cresciuta nel capoluogo della Campania tra una fetta di pizza e una tazza di caffè.


Pubblicato il 06/09/2021

Top list dal mondo
Homepage / Into the Blog / Top list dal mondo / I posti più belli e incredibili di Napoli raccontati da un napoletano

Indice

Se ci conosci, lo sai. Il nostro punto forte sono le guide locali: abitanti e grandi conoscitori del luogo che ti aspettano a destinazione per accompagnarti alla scoperta dei loro luoghi del cuore.

Alexandra non è una delle nostre guide locali, ma la nostra digital designer. Ora vive a Milano perché non sappiamo starle troppo lontano, ma è nata e cresciuta nella città di Napoli. Che siano le sfogliatelle che ci porta la mattina in ufficio o le sue foto in barca con il Vesuvio all’orizzonte, ogni occasione è buona per ricordarci quanto non vediamo l’ora di visitare Napoli: quella autentica, quella che porta da sempre nel suo cuore.

In questo articolo abbiamo collezionato quelli che secondo la nostra Alexandra sono i 5 posti più belli di Napoli da non perdere durante il tuo prossimo viaggio in Campania. Parola di napoletana!


Castel dell’Ovo

Sai che Napoli era conosciuta come la città dei sette castelli? Di nome e di fatto: Castel dell’Ovo, Castel Sant’Elmo, Castel Nuovo, Castel Capuano, Castello di Nisida, Castello del Carmine e Forte di Vigliena. I castelli della città erano disposti in maniera strategica, per difendere il Golfo di Napoli dagli attacchi via mare. Tra queste storiche fortezze ce n’è una delle quali vogliamo raccontarti l’antica leggenda: Castel dell’Ovo, il più antico della città. Una storia popolare narra che proprio tra le sue mura il poeta-mago Virgilio avesse nascosto un uovo magico, riposto all’interno di un contenitore di cristallo a sua volta protetto da una gabbia in ferro e appeso in una stanza segreta nei sotterranei della fortezza. Questo uovo aveva il potere di mantenere integro il castello e l’isolotto di Megaride sopra il quale si trova; nel caso in cui si fosse rotto, c’era da aspettarsi che qualche catastrofe si abbattesse sulla città partenopea. A quanto pare, la profezia si avverò nel lontano 1370 quando il castello venne parzialmente abbattuto da una mareggiata e un prigioniero urtò il contenitore contenente l’uovo nella fuga, rompendolo. L’intera fortezza iniziò a crollare insieme a una parte del Monte Echia e, onde evitare crisi di panico tra i paesani, la regina dovette confessare di aver sostituito l’uovo.

Piazza Gerolomini

La città di Napoli non ha nulla da invidiare alle più grandi capitali europee in quanto a street art, l’arte di strada: dal San Gennaro di Jorit a Forcella alle opere di Roxy in the box nei quartieri spagnoli. Una tappa imperdibile per gli appassionati è piazza Gerolomini, in pieno centro storico, dove si trova l’unica opera in Italia di Banksy (attenzione, non Bansky!): la “Madonna con la pistola”. La Madonna raffigurata presenta l’inequivocabile tocco dell’artista inglese che, al posto della classica aureola, ha deciso di coronarla con una pistola; vicino all’opera è presente una rappresentazione classica della Vergine con bambino che pare guardare con tono perplesso la sua corrispettiva moderna. Un altro murales da non perdere è “San Pino Daniele” di TvBoy, una dedica all’indimenticabile cantautore napoletano che viene raffigurato mentre imbraccia la sua inseparabile chitarra.

Parco sommerso di Gaiola

Una passeggiata sul lungomare è per turisti, una passeggiata nel mare è un’attività degna di un viaggiatore Tramundi! Dove praticarla? Nel parco sommerso di Gaiola, ai piedi della collina di Posillipo, un'area marina protetta che si estende dal borgo di Marechiaro alla baia di Trentaremi. Tuffati in questa esperienza che combina viaggio culturale e viaggio sportivo: sali a bordo di un kayak con fondo in vetro e parti per un’escursione guidata alla scoperta dell’area archeologica sommersa che custodisce numerosi reperti che giacciono sul fondale a causa del bradisismo, il lento sprofondamento della crosta terrestre. Curiosità: la Gaiola non è solo uno dei luoghi del cuore della nostra Alexandra ma anche dell’artista napoletano LIBERATO che ha dedicato a questo luogo la canzone “Gaiola portafortuna”.

Lasciati ispirare

8 giorni
Campania
Partenze dal 25/09/2021
A partire da:

559
vedi il tour
6 giorni
Campania
Partenze dal 28/09/2021
A partire da:

859
vedi il tour
4 giorni
Campania
original
A partire da:

SOOOOON
vedi il tour
8 giorni
Campania
Partenze dal 25/09/2021
A partire da:

599
vedi il tour
8 giorni
Campania
Partenze dal 25/09/2021
A partire da:

499
vedi il tour
8 giorni
Campania
Partenze dal 25/09/2021
A partire da:

449
vedi il tour
6 giorni
Calabria
Partenze dal 19/10/2021
A partire da:

849
vedi il tour

Palazzo dello Spagnuolo

Sì, potresti averlo già visto su Instagram. Il Palazzo dello Spagnolo (o dello Spagnuolo), situato in Via dei Vergini 19 nel rione Sanità, è tra i monumenti più fotografati di tutta Napoli. Uno dei motivi è la scala a doppia rampa che fa parte della facciata interna dell’edificio, in stile barocco napoletano. Il palazzo, chiamato così poiché nel 1813 venne acquistato da don Tommaso Atienza soprannominato “Lo Spagnolo”, è diventato monumento nazionale solo nel 1925 a seguito di una visita del re Umberto I di Savoia. Il popolo partenopeo vi è particolarmente legato in quanto, un tempo, il Palazzo dello Spagnolo ospitava l’Istituto delle Guarattelle, ovvero il museo dei burattini e delle maschere locali.

Parco Virgiliano

Se ti stai chiedendo qual è il punto panoramico migliore in città per ammirare il panorama al tramonto, la risposta è il Parco Virgiliano. Detto anche Parco della Rimembranza, dall’alto della collina di Posillipo regala una delle viste panoramiche più spettacolari di tutta Napoli: da un lato il Vesuvio, dall’altro Coroglio, l’isolotto di Nisida e le isole del Golfo di Napoli. Ti sfidiamo a trovare panorama migliore!


Ora che conosci i luoghi del cuore della nostra Alexandra nella città di Napoli, non ti resta che partire con un viaggio di gruppo organizzato con Tramundi per viverli in prima persona. E lasciarci anche tu un pezzo del tuo cuore.

Ti è piaciuto l'articolo?


Vuoi ricevere contenuti speciali dal mondo dei viaggi?

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere novità, curiosità e consigli dal mondo dei viaggi.

Con noi ti sembrerà di essere sempre on the road!

Il tuo prossimo viaggio?
Viaggi Last Minute