logo Tramundi
Cerca
Destinazioni
About us
Sentiero Italia CAI
logo cailogo sentiero italia
Sentiero Italia CAI
5 giorni / 4 notti

Viaggio a piedi in Toscana

Camminando fra la Toscana e l’Emilia-Romagna, un versante dopo l’altro.

Sei socio CAI? Per te 10% di sconto inserendo il codice fiscale in fase di pagamento.
Sei una sezione CAI? Contattaci.
A partire da:

Durata:
5 giorni / 4 notti
Tipologia tour:
SICAI
La guida parla:
Italiano
Il gruppo:
5-15 persone
Intensità:
Alta

Partenze dal:5 maggio

Contattaci per scoprire l’opzione PRIVATE: questo tour organizzato solo per te e il tuo gruppo.


Homepage / Europa / Italia / Viaggio a piedi in Toscana
Hiking e Trekking
Montagna
Natura e Paesaggi
Sport

Cosa visiterai

    Incontriamo madre natura nel Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano. In cammino alla stessa quota delle Alpi Apuane, ci sembra di essere sulla cima del mondo!

    Itinerario

    Giorno 1

    INIZIA IL SENTIERO ITALIA CAI

    Ben arrivati ad Abetone, punto d’inizio del nostro Sentiero Italia CAI!
    Ci troviamo nel cuore dell’Appennino Pistoiese.

    Raggiungiamo la struttura ospitante nel tardo pomeriggio. Qui ci incontriamo con i nostri nuovi compagni di cammino che possiamo conoscere meglio durante la cena di benvenuto.

    Cena inclusa.


    Giorno 2

    ABETONE – LAGO SANTO MODENESE
    12.4 km – +738/-601 mt

    Primo giorno di trekking di gruppo!
    Partiamo dall’hotel ospitante con la nostra guida naturalistica, pronti per raggiungere la prima tappa del nostro cammino.

    La tappa del giorno è di medio dislivello: aggiriamo il comprensorio sciistico dell’Abetone passando poi dal Lago Nero. Proseguiamo per il Passo di Annibale, dove si narra sia transitato proprio il generale cartaginese.

    Entriamo nello splendido anfiteatro sotto il Monte Rondinaio, fino ad arrivare al Lago Santo Modenese dove si trova il nostro rifugio.

    Colazione e cena incluse. Pranzo libero.


    Giorno 3

    LAGO SANTO MODENESE – SAN PELLEGRINO IN ALPE
    18.5 km – +528/-546 mt

    Costeggiamo la sponda del lago, salendo fino al Passo della Boccaia a quota 1587 mt, crocevia di numerosi sentieri.

    Ci addentriamo nella conca glaciale dei “Campi di Annibale”: ci troviamo immersi nella foresta toscana, nei pressi della sorgente delle Fontanacce, dalla quale si raggiunge il Passo della Porticciola a quota 1714 mt al confine con l’Emilia-Romagna.

    Risaliamo i tornanti fino al Passo del Terzino per poi proseguire sul crinale tosco emiliano. Saliamo per il Monte Saltello, dove si apre uno dei panorami più belli sulle Alpi Apuane. Percorriamo la strada forestale che porta alla Bocca del Fornello, scendendo poi S. Pellegrino in Alpe dove possiamo visitare l’omonimo santuario.

    Colazione e cena incluse. Pranzo libero.


    Giorno 4

    SAN PELLEGRINO IN ALPE – PASSO DELLE RADICI – PASSO DI LAMA LITE
    19 km – +523/-278 mt

    Ci troviamo quasi a fine cammino: gli ultimi giorni sono i più difficili ma anche più ricchi di soddisfazione. La meta si avvicina, entriamo nel Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano.

    Oggi camminiamo interamente al di sopra dei 1500 metri di quota, paralleli alle Alpi Apuane. Da Passo raggiungiamo Bocca di Massa, a quota 1800 mt, sotto la punta del Monte Cella.

    Ci spostiamo poi sul versante emiliano passando sotto il Monte Prado, la cima più alta della Toscana. Facciamo una deviazione per raggiungerne la vetta: ammiriamo il panorama che si estende dai Monti della Garfagnana alle Valli di Ligonchio e dell’Orecchiella.

    Proseguiamo per il Passo di lama Lite dove si trova il nostro rifugio.

    Colazione e cena incluse. Pranzo libero.


    Giorno 5

    PASSO DI LAMA LITE – PASSO DI PREDARENA
    13 km – +287/-432 mt

    Ultimo giorno del nostro cammino.
    Finiamo in bellezza con brevi saliscendi, addentrandoci sempre più nel Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano.

    Dal Passo di Lama Lite scendiamo in territorio emiliano lungo il Passo della Comunella per raggiungere la cima de Le Porraie. Aggiriamo la cima del Monte Asinara fino ad arrivare al Passo di Pradarena.

    Un’ultima sosta al rifugio per brindare insieme alla nostra guida e ai nostri compagni di trekking. Ci attende un transfer direzione Abetone per recuperare i nostri mezzi in vista del rientro.

    Grazie Sentiero Italia CAI!

    Colazione inclusa.


    Cosa include

    • Sistemazione in rifugi e/o agriturismi in camere multiple. Questo itinerario non prevede la sistemazione in camera doppia.

    • Trattamento di mezza pensione

    • Trasferimento in bus dell'ultimo giorno

    • Guida naturalistica

    • Assicurazione medico/bagaglio e covid-19

    Scarica la documentazione completa


    Non include

    • Viaggio per e da destinazione

    • Bevande e pasti non espressamente indicati in programma

    • Trasferimento bagagli (acquistabile dopo la prenotazione scrivendo a supporto@tramundi.it)

    • Extra personali e mance

    • Assicurazione annullamento (se non acquistata durante la prenotazione viaggio)

    • Transfer di avvicinamento al rifugio del primo e ultimo giorno (contattare supporto@tramundi.it per organizzare il trasferimento)

    • Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “Cosa include”


    Cose importanti da sapere

    Non è necessaria alcuna attrezzatura tecnica. Nel caso in cui lo fosse, l’attrezzatura sarà inclusa nel pacchetto o disponibile per l’acquisto direttamente in loco.

    A causa di condizioni meteorologiche avverse, l’itinerario potrebbe subire alcune modifiche prima e/o durante il viaggio. Nel caso in cui eventualmente una tappa non possa essere effettuata potrebbe essere richiesto un sovrapprezzo in loco per eventuali spostamenti con mezzi.

    Il prezzo che verrà richiesto per il trasferimento bagagli è basato su un minimo di 5 partecipanti. Nel caso di numero inferiore, provvederemo a richiedere un supplemento per l’acquisto dell’opzione. Nel caso di opzione non acquistata, il viaggiatore è tenuto a portare il proprio bagaglio lungo tutto il percorso.

    Ricorda di portare la carta d’identità o il passaporto in corso di validità.

    Vi chiediamo di segnalare, subito dopo la prenotazione, eventuali allergie e/o intolleranze alimentari.

    A causa dell’attuale emergenza sanitaria e delle conseguenti disposizioni emanate dalle autorità locali, l’itinerario potrebbe subire alcune modifiche prima e/o durante il viaggio. Nel caso in cui eventualmente una tappa non possa essere effettuata potrebbe essere richiesto un sovrapprezzo in loco per eventuali spostamenti con mezzi.

    A causa dell’attuale emergenza sanitaria, consigliamo ai gentili viaggiatori di munirsi di mascherina, guanti e gel igienizzante propri.

    Scopri altri itinerari

      Il tuo prossimo viaggio?
      Tour delle Langhe

      Colombo s.r.l. - p.iva: 05721680873