Dove andare in vacanza questo inverno? Clicca qui per le offerte dedicate!
Cerca
Destinazioni
About us
Tipologie di viaggi

Tour dei ghiacciai in Islanda: L'esperienza di Samantha

Quanti e quali sono i ghiacciai in Islanda, cosa indossare per un tour dei ghiacciai e tante altre informazioni per un viaggio da brividi in Islanda.


Pubblicato il 05/10/2022

Racconti di viaggio
Homepage / Into the Blog / Racconti di viaggio / Tour dei ghiacciai in Islanda: L'esperienza di Samantha

Indice

Calotte di ghiaccio e lagune glaciali. Questo è il panorama che ti accoglie se scegli di partire con noi per un viaggio organizzato dei ghiacciai in Islanda.

Ma quanti ghiacciai ci sono in Islanda? I principali ghiacciai conosciuti sono 13 ma devi sapere che questo tipo di paesaggio ricopre ben l'11% di tutta l'isola.

E qual è il periodo migliore per un'escursione sul ghiaccio? Consigliamo di visitare i ghiacciai in estate, per condizioni meteorologiche più favorevoli e la possibilità di partecipare alle esplorazioni delle grotte di ghiaccio; i ghiacciai in inverno sono sicuramente più sfidanti ma proprio per questo motivo ci appaiono ancora più spettacolari avvolti dal ghiaccio appena congelato di colore blu elettrico. In poche parole, ogni giorno è una buona occasione per un viaggio in Islanda!

In questo articolo abbiamo raccolto i principali ghiacciai islandesi, tipi di escursione sui ghiacciai, consigli a tema abbigliamento e l'esperienza della nostra viaggiatrice Samantha. E se a lettura terminata non vedrai l'ora di partire con noi, ti aspettiamo in una delle numerose grotte di ghiaccio con ramponi e piccozze!


Quali sono i più famosi ghiacciai dell'Islanda?

Ghiacciaio Langjökull

Il ghiacciaio Langjökull è il secondo ghiacciaio più grande d'Islanda. Il suo nome significa “lungo ghiacciaio” ed è esplicativo del fatto che ricopra una superficie approssimativa di 925 chilometri quadrati con la sua particolare forma. Proprio qui si trova la grotta di ghiaccio di Langjökull, una delle principali attrazioni d'Islanda: essendo artificiale, è possibile visitarla tutto l'anno a prescindere dalle condizioni climatiche. Al suo interno non una cappa di ghiaccio ma una cappella dove vengono celebrati matrimoni (da brividi)!

Ghiacciaio Snæfellsjökull

Non il ghiacciaio più vasto dell'Islanda, ma uno dei più famosi. Questo perché, come molti altri ghiacciai islandesi, il Snæfellsjökull è anche un vulcano reso celebre dal racconto Viaggio al Centro della Terra di Jules Verne. Purtroppo è anche conosciuto in quanto simbolo dello scioglimento dei ghiacciai in Islanda, dato che nell'agosto 2012 la sua sommità è stata priva di ghiaccio per la prima volta nella storia.

Ghiacciaio Vatnajökull

Il re dei ghiacciai d'Islanda nonché terzo ghiacciaio più grande del mondo. E tra i nostri preferiti, perché spesso destinazione dei nostri viaggi trekking. Non solo: se sei fan della serie avrai notato che i ghiacciai del Vatnajökull sono la riproduzione di Oltre la Barriera, scenario cinematografico de Il Trono di Spade insieme a tante altre location islandesi.

Grotta di ghiaccio, Ghiacciaio Vatnajökull, Islanda

Tipi di tour dei ghiacciai

Museo di natura islandese

Tra le località migliori per fare i tour dei ghiacciai in Islanda c'è Reykjavík. Non solo punto di partenza di numerose escursioni fuori-porta ma anche sede del Museo Perlan, dedicato alle meraviglie naturali d'Islanda. È infatti possibile visitare un ghiacciaio in città, camminando all'interno di una grotta di ghiaccio che replica l'interno di un ghiacciaio; nel frattempo è possibile approfondire la propria conoscenza sul tema ghiacciai grazie ai numerosi display interattivi lungo il percorso.

Tunnel di ghiaccio

E dopo l'allenamento al Museo Perlan siamo pronti per avventurarci in un vero tunnel di ghiaccio. È il caso del Langjökull, lungo 800 metri costruito da ingegneri e geofisici dopo anni di ricerca e progettazione; il tunnel è infatti decorato con effetti luminosi speciali, un'area lounge e una piccola cappella.

Passeggiata sul ghiacciaio

Hai mai pensato di camminare sulle cappe di ghiaccio dell'Islanda? Una passeggiata tra crepacci, doline e creste di ghiaccio accompagnati da una guida professionista che spiega la storia del ghiacciaio passo dopo passo. È un'attività adatta a tutti, anche ai principianti; la parte più difficile sarà allacciare correttamente i ramponi intorno agli scarponi da trekking!

Navigazione nella laguna glaciale

Vuoi toccare gli iceberg con mano? Avvicinati a questi giganti naturali salendo a bordo di una barca anfibia che attraversa la laguna glaciale Jökulsárlón; potresti avvistare anche un gruppo di foche che affiancano l'imbarcazione! Solitamente questo tipo di escursione si conclude alla Diamond Beach, così chiamata poiché qui giungono ammassi di ghiaccio che contrastano con la sabbia nera e ricordano pietre preziose con il loro scintillio.

Lasciati ispirare

10 giorni
Islanda
Partenze dal 11/12/2022
A partire da:

1189
vedi il tour
8 giorni
Islanda
Partenze dal 09/12/2022
A partire da:

1559
vedi il tour
5 giorni
Islanda
Partenze dal 08/12/2022
A partire da:

689
vedi il tour
12 giorni
Islanda
A partire da:

SOOOOON
vedi il tour
6 giorni
Islanda
A partire da:

SOOOOON
vedi il tour
6 giorni
Islanda
A partire da:

SOOOOON
vedi il tour

Cosa indossare per un tour dei ghiacciai islandesi?

In valigia non possono mancare indumenti caldi e isolanti: abbigliamento termico, abbigliamento impermeabile e materiali quali lana e pile. Un paio di scarponi da trekking per partecipare alle escursioni in sicurezza. Un paio di occhiali da sole, in quanto la luce riflessa dal ghiaccio è molto intensa. I tour dei ghiacciai islandesi richiedono un equipaggiamento specifico, fornito direttamente dai nostri partner in loco al momento dell'escursione: ramponi, piccozze e casco; pronti per una foto di gruppo tutti imbracati!


L'esperienza di Samantha, viaggiatrice Tramundi

"A bordo di un super camion con pneumatici giganti, ci siamo addentrati nel terreno accidentato e nevoso. In lontananza il ghiacciaio si presentava con una bella cupola bianca, grande ma ancora distante." Queste sono le prime sensazioni descritte da Samantha alla vista del ghiacciaio Langjökull; brividi di felicità, nonostante le basse temperature.

"Lo spettacolo vero è iniziato una volta raggiunto il campo base ai piedi del ghiacciaio Langjökull ed essere scesi dal camion. Solo in quel momento mi sono resa conto di quanto fossi piccola rispetto a tutta quella natura incontaminata! Salita in sella a una motoslitta, ho raggiunto il cuore del ghiacciaio più grande d'Islanda; intorno a me solo una distesa infinita di ghiaccio."

E per chi si preoccupa delle avverse condizioni climatiche, Samantha rassicura "La sensazione della meraviglia della natura e dei suoi equilibri mi è rimasta addosso, a differenza del freddo che non ho sentito minimamente; sarà stata l'emozione di quell'avventura!"

Foto di Samantha


Purtroppo, l'Islanda perde 11 miliardi di tonnellate di ghiaccio all'anno a causa dell'emergenza climatica. Il tour dei ghiacciai islandesi è dunque un'esperienza da provare il prima possibile, fino a quando ce ne sarà la possibilità. Prenota ora il tuo viaggio di gruppo organizzato con Tramundi in Islanda e, nel frattempo, pratica uno stile di vita sostenibile.

Ti è piaciuto l'articolo?


Vuoi ricevere contenuti speciali dal mondo dei viaggi?

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere novità, curiosità e consigli dal mondo dei viaggi. Con noi ti sembrerà di essere sempre on the road!

Il tuo prossimo viaggio?
Viaggi last minute

Modalità di pagamento sicure
visa
mastercard
paypal
scalapay
american express
Informativa sulla privacyCookie PolicyTermini e condizioni generali di vendita
Tramundi s.r.l. - via Borromei, 6 Milano - tel. 0282954252 - info@tramundi.it - p.iva: 05721680873