Anche tu non vedi l'ora di partire? Clicca qui
Cerca
Destinazioni
About us
Viaggi di tendenza

I 10 Borghi più belli d’Italia da visitare nel 2021

Da Nord a Sud, scopri la nostra classifica dei Borghi italiani più belli. Riuscirai a visitarli tutti?


Pubblicato il 11/01/2021

Top list dal mondo
Homepage / Into the Blog / Top list dal mondo / I 10 Borghi più belli d’Italia da visitare nel 2021

Indice

Abitiamo nel paese più bello del mondo, l’Italia.
A dirlo non è la bisnonna che non ha mai avuto la possibilità di uscire dalla frazione in cui è nata ma un gruppo di viaggiatori che hanno conosciuto e amato il mondo intero.

La vera sfida è saper apprezzare ciò che già abbiamo e del quale, a volte, non ci accorgiamo del grande valore. Ad aiutarci in quest’impresa ci pensa l’Associazione I Borghi più belli d’Italia che ci ricorda l’inestimabile patrimonio del quale siamo custodi.

Da Nord a Sud, il nostro paese ci regala un’ampia offerta turistica: abbiamo selezionato alcuni dei gioielli nascosti che abitano la nostra penisola e dei quali, con grande fortuna, possiamo godere della bellezza in prima persona.

La tua prossima destinazione?
Non c’è dubbio, il Bel Paese (di nome e di fatto)!


Chi sceglie i Borghi più belli d'Italia?

Nel 2001 nasce I Borghi più belli d’Italia, un’associazione volta a valorizzare il patrimonio paesaggistico, culturale e artistico custodito dai comuni italiani che non rientrano nelle usuali mete turistiche. Obiettivo dell’Associazione non è la mera promozione turistica di questi luoghi bensì la tutela, il recupero e la valorizzazione di quei monumenti e memorie che, se non salvaguardati, andrebbero persi.

La più meritata delle seconde possibilità per i piccoli borghi italiani che rischiano lo spopolamento, e tutti i disagi che ne conseguono, a causa della condizione di marginalità turistica nella quale gravano. Con il proprio operato, l’Associazione I Borghi più belli d’Italia vuole invitare al ripopolamento permanente e temporaneo di questi centri storici, proponendo ai visitatori un’esperienza di riscoperta delle atmosfere autentiche che si credevano ormai perdute.

Il marchio de I Borghi più belli d’Italia certifica l’eccellenza turistica di questi luoghi e aiuta la bellezza della provincia italiana ad essere visibile agli occhi dell’opinione pubblica nazionale e internazionale, contribuendo allo sviluppo economico e sociale delle comunità dei borghi più antichi del nostro Paese.

Come si diventa uno dei Borghi più belli d'Italia?

Per diventare membro del Club de I Borghi più belli d’Italia, e poterne usare l’omonimo marchio, il comune candidato deve soddisfare alcuni requisiti di ammissione stabiliti dall’Associazione stessa, volti a garantire l’eccellenza dei luoghi selezionati.

Oltre ai criteri pratici di dimensione e demografia, il borgo in questione deve dimostrare di possedere un patrimonio paesaggistico, culturale e/o artistico degno di nota. Alcuni esempi? Il candidato deve presentare almeno il 70% di edifici storici risalenti a prima del 1939 e deve preservare il legame tra microsistema urbano e ambiente naturale circostante.

Questi sono solo alcuni dei tanti requisiti che determinano se un comune abbia le qualità necessarie per diventare membro del Club de I Borghi più belli d’Italia. Una cosa è certa: i borghi che sono riusciti a passare la selezione custodiscono un tesoro inestimabile che noi italiani dobbiamo apprezzare, valorizzare e salvaguardare. Come? Iniziando a visitare tutti i Borghi più belli d’Italia citati nella nostra classifica, partendo con i viaggi organizzati di Tramundi!


I 10 Borghi più belli d'Italia da visitare nel 2021

1. Bard - Valle d'Aosta

Forse hai già sentito parlare del Forte di Bard, simbolo di un minuscolo borgo della Valle d’Aosta (solo 3 chilometri quadrati di superficie!) con un’ampia offerta turistica. Il centro storico del paese e la sua rocca difensiva sono infatti un importante punto d’interesse culturale. Proprio il Forte ospita oggi musei e spazi didattici di rilievo quali il Museo delle Alpi, il Museo delle Frontiere, il Museo delle Fortificazioni, le Prigioni del Forte e Le Alpi dei Ragazzi. Chi l’avrebbe mai detto: così tanta cultura racchiusa nella regione più piccola d’Italia!

Forte di Bard, Bard, Valle d’Aosta

2. Neive - Piemonte

Immagina: ti trovi all’interno di un Patrimonio dell’Umanità e allo stesso tempo in uno dei Borghi più belli d’Italia. Non stai sognando! Sei arrivato a Neive, un piccolo paesino che sorge fra le colline delle Langhe piemontesi. Il fascino di questo borgo medievale dove il tempo sembra essersi fermato è indiscutibile ma il vero protagonista è il patrimonio paesaggistico che ci circonda. All’orizzonte verdi distese di vigneti il cui profumo ci guida fra antichi casolari e cascine dove è custodito il vero tesoro di queste zone: il vino delle uve Nebbiolo. Parti con noi per il Piemonte: ti stiamo aspettando per brindare!

Vigneti nei dintorni di Neive, Langhe, Piemonte

3. Asolo - Veneto

Appassionati di fotografia, questa è la vostra destinazione. Asolo, “La città dei cento orizzonti”, è stata così soprannominata per la vista a 360° che offre sul paesaggio circostante: scatta la tua foto panoramica più bella di sempre! Uno dei punti d’osservazione migliore in città è la Rocca, luogo in cui si narra che il poeta Browning declamasse i suoi poemi, ispirato dal paesaggio collinare e dalle pittoresche ville signorili. Una delle nostre preferite è Villa Barbaro, capolavoro costruito da Andrea Palladio.

Asolo, Veneto

4. Vernazza - Liguria

Vernazza è uno dei cinque borghi che costituiscono le Cinque Terre, gioiello della Riviera Ligure. Il suo “paesaggio culturale”, composto dalle casette colorate del villaggio di pescatori e dall’atmosfera che ne traspare, è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Vernazza è un “paesaggio vivente” che tutt’oggi gioca un ruolo attivo nella società contemporanea conservando il proprio spirito marinaro d’altri tempi che pervade l’anima di chiunque abbia la fortuna di visitare questo borgo variopinto. Dal passato al presente: i colori delle case di Vernazza sono super instagrammabili!

Porto di Vernazza, Cinque Terre, Liguria

5. Gradara - Marche

Un viaggio nelle Marche che è anche un salto nel tempo. Nonostante le piccole dimensioni del borgo, racchiuso fra le mura storiche della città, Gradara è la Capitale del Medioevo. Facile capirne la motivazione, dall’architettura muraria che caratterizza gli edifici del borgo medievale alla storia che proprio qui prende vita. La Rocca di Gradara, simbolo della località, ha fatto da sfondo alla vicenda amorosa di Paolo e Francesca, due dei protagonisti de La Divina Commedia di Dante Alighieri. Impossibile non innamorarsi circondati da tanta bellezza: il camminamento di ronda della Rocca è un percorso panoramico che, fra colline e verdi distese, fa viaggiare la nostra mente e i nostri occhi fino a San Marino e al monte Titano.

Rocca di Gradara, Gradara, Marche

Lasciati ispirare

4 giorni
Valle d'Aosta
Partenze dal 29/07/2021
A partire da:

599
vedi il tour
4 giorni
Piemonte
original
Partenze dal 10/09/2021
A partire da:

649
vedi il tour
4 giorni
Liguria
WWF TRAVEL
Partenze dal 23/09/2021
A partire da:

399
vedi il tour
8 giorni
Marche
original
Partenze dal 24/07/2021
A partire da:

949
vedi il tour
4 giorni
Umbria
Partenze dal 22/07/2021
A partire da:

579
vedi il tour
5 giorni
Molise
SICAI
Partenze dal 24/07/2021
A partire da:

549
vedi il tour
8 giorni
Sardegna
Partenze dal 24/07/2021
A partire da:

969
vedi il tour

6. Norcia - Umbria

Chi non ha mai assaggiato le famose lenticchie di Norcia? Gli appassionati conosceranno sicuramente anche l’omonimo tartufo che proprio qui viene raccolto. Il borgo di Norcia, in Umbria, è la destinazione italiana preferita dai viaggiatori buongustai! Inoltre, la città sabina è situata nel cuore del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, un must-stop per i trekker. Nel periodo della fioritura, i dintorni del borgo di Norcia si colorano di innumerevoli sfumature floreali rendendo impossibile non rispondere al richiamo della natura. Cammina insieme a noi lungo il Sentiero Italia in Umbria: al traguardo ci aspetta una tavola imbandita di delizie tipiche locali!

Norcia, Umbria

7. Sepino - Molise

Non solo il Molise esiste ma è sempre esistito. A testimoniarlo sono gli scavi archeologici di Sepino, o meglio Saepinum, antico borgo nel quale potrai scoprire tutti i segreti dell’Antica Roma durante il nostro trekking lungo il Sentiero Italia. La visita all’area archeologica di Sepino è un viaggio nella storia: immagina di assistere a uno spettacolo nel Teatro di Saepinum, fare la spesa al mercato esagonale e rinfrescarti alla Fontana del Grifo. Sepino è infatti conosciuta anche per le proprietà benefiche delle sue sorgenti che alimentano le Terme Tre Fontane, centro di cura per molteplici patologie.

Teatro di Saepinum, Sepino, Molise

8. Cisternino - Puglia

Siamo forse arrivati in Grecia? Ma no, ci troviamo in Puglia! Le bianche case di Cisternino, circondate dal verde di secolari ulivi, sono un simbolo di questo borgo. Oltre ad essere uno dei borghi italiani più belli d’Italia è anche una città Slow Food per via della conservazione delle tradizioni gastronomiche e della tutela delle produzioni locali. Il modo migliore per visitare Cisternino? Percorrendo la Ciclovia dell’Acqua insieme al nostro gruppo di cicloviaggiatori durante il nostro tour in bicicletta alla scoperta del Salento.

Cisternino, Puglia

9. Erice - Sicilia

Attraversiamo l’ingresso del paese, Porta Trapani, che ci da il benvenuto nel borgo medievale di Erice, in Sicilia. Il nostro punto preferito in città? Il Castello di Venere, arroccato sullo strapiombo che domina l’intero borgo. Da qui si gode di una vista privilegiata sulla pianura di Trapani, San Vito Lo Capo e le Isole Egadi. Quando le condizioni metereologiche lo permettono, è possibile ammirare anche Mazara del Vallo e scorgere le isole di Ustica e Pantelleria all’orizzonte. Un balcone con vista su tutta la Sicilia!

Castello di Venere, Erice, Sicilia

10. Carloforte - Sardegna

Un viaggio fra i borghi e le isole più belle d’Italia. Ci troviamo a Carloforte, sull’isola di San Pietro, nella splendida Sardegna. Anche se, in un primo momento, potrebbe sembrarti di essere sbarcato in Liguria. É proprio questa la particolarità di questa località, legata alle origini coloniali: Carloforte è la versione sarda di un quartiere di Genova, riconoscibile nella costruzione e colorazione di ogni edificio dell’isola. Chi l’avrebbe mai detto!

Carloforte, Isola di San Pietro, Sardegna


Questa è la nostra classifica dei 10 Borghi più belli d’Italia da non perdere nel 2021.

Riuscirai a visitarli tutti? La sfida è aperta: condividi sui social tutti i borghi più belli d’Italia che riuscirai a esplorare taggando @tramundi.

Che vinca il più viaggiatore!

Ti è piaciuto l'articolo?


Vuoi ricevere contenuti speciali dal mondo dei viaggi?

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere novità, curiosità e consigli dal mondo dei viaggi.

Con noi ti sembrerà di essere sempre on the road!

Il tuo prossimo viaggio?
Viaggi Last Minute

Tramundi s.r.l. - via Borromei, 6 Milano - tel. 0282954252 - info@tramundi.it - p.iva: 05721680873